IMPIANTO

ANTINCENDIO

Impianti di rivelazione incendio efficaci.

Protezione assicurata delle persone e delle cose. Prima che sia troppo tardi.

 
 

CHE COS'È

 

Gli impianti di rivelazione incendio e segnalazione allarme incendi (IRAI), hanno l'obiettivo principale di rivelare un incendio quanto prima possibile e di lanciare l'allarme al fine di attivare:

  • misure protettive, es. impianti automatici di controllo o estinzione, compartimentazione, evacuazione di fumo e calore, messa in pressione idrica, impianti sprinkler, ecc..)

  • misure gestionali, es. piano e procedure di emergenza e di esodo delle persone verso punto di raccolta.

Queste misure vengono progettate, programmate e pianificate in funzione dell'incendio rivelato e all'area (compartimentata o meno) dove il principio di incendio si è sviluppato.

L'impianto di rivelazione incendio, semplificando,  è composto dai seguenti componenti fondamentali:

  • centrale di rivelazione o rete di centrali di compartimento. E' un sistema elettronico alimentato da due sorgenti indipendenti di energia, con lo scopo di supervisionare costantemente l'intero impianto o edificio o compartimento di edificio. Verifica lo stato di tutti i sensori, barriere ed elementi sensibili che intervengono in caso di anomalia dovuta a fumi, variazione della temperatura o gradienti termici. Qualsiasi guasto al sistema stesso viene immediatamente notificato, come anche le uscite che sono anch'esse supervisionate. Ogni tentativo di manomissione, o guasto o controllo verso l'apparecchiatura non dia riscontro positivo (24H/7), genera un allarme ed avvia la procedura di notifica ed avviso programmata dall'azienda installatrice, in funzione della valutazione del rischio dell'attività.

  • Barriere, nel caso di strutture commerciali di ampia superficie, vengono installate barriere, le quali una volta tarate verificano la presenza di fumi o sostanze tossiche/coprenti l'ambiente, inviando la notifica alla centrale.

  • Rivelatori puntiformi, dispositivi di piccola dimensione, i quali possono funzionare o come rivelatore di fumo (tramite camera interna) o come termovelocimetrici, segnalando una variazione di temperatura entro un determinato intervallo di tempo.

  • Dispositivi di segnalazione ottico/acustica (sinottici), sono pannelli a sfondo rosso che in caso di allarme avvisano gli occupanti del pericolo imminente, sia in maniera ottica che acustica. A questo punto la squadra di emergenza aziendale deve già sapere cosa fare, in base al piano di emergenza interno dell'azienda.

  • Sirene, anche queste servono per la segnalazione ottico/acustica, principalmente per l'esterno.

  • Evacuatori di fumo e calore, sono sistemi anche indipendenti che possono essere installati o meno, a seconda della valutazione dei rischi. Se installati la centrale determina il loro intervento automatico , allo scopo di smaltire i fumi ed il calore d'incendio verso l'esterno, tipicamente il tetto, permettendo alle persone di percorrere le vie di fuga e di non rimanere intrappolate dai fumi o, peggio ancora, dall'intossicazione e di conseguenza alla perdita dei sensi.

  • Attuatori, in generale dispositivi che vengono attivati dalla centrale per l'estinzione automatica dell'incendio dove possibile. Ci possono essere impianti sprinkler, pompe di messa in pressione impianto idrico d'emergenza, ecc..

  • Comunicazione, la centrale mette a disposizione una o più linee telefoniche ridondanti e di emergenza per consentire ad un responsabile di chiamare i Vigili del Fuoco. In alternativa, in caso di incendio verificato, sarà la centrale che avvierà la chiamata in automatico, chiamando il comando dei Vigili del Fuoco più vicino e comunicando la sua posizione.

Tipologie di impianti:


 

  • impianto analogico: sono gli impianti più economici e per semplici installazioni. Tutta la componentistica di rivelazione viene raggiunta da una linea degli ingressi e tramite una impedenza caratteristica avvia l'allarme per quella linea di ingresso alla centrale. 

 

  • Impianto digitale (bus): ogni componente è indirizzato e raggiunto tramite loop (anello via cavo). In questo modo la centrale ha sotto controllo ogni singolo componente che interroga anche sullo stato di efficacia, è in grado di avvisare quando un componente è sporco o non in grado di rivelare in modo efficace per decadenza delle prestazioni.

 

SEI INTERESSATO?

REALIZZAZIONE ANTINCENDIO COMMERCIALE

 

Si parte sempre da un progetto, risultato della valutazione del rischio d'incendio dell'azienda o compartimenti. La scelta di installazione di un IRAI dipende da come viene deciso l'incremento delle prestazioni antincendio.

 

Installazione. A partire dalla progettazione vengono posati i cavi antincendio ed eseguita con cura l'installazione di ogni componente ed interfacciamento all'ambiente aziendale, comprese reti lan e telefoniche.

 

Messa in esercizio. L'impianto viene programmato in ogni aspetto, tarate eventuali soglie di intervento, notifiche, avvisi ottico/acustici, sistemi di estinzione. Dopodichè si passa al collaudo esaustivo di ogni componente, con appositi strumenti certificati, al fine di avere l'assoluta certezza d'intervento in caso di incendio.

 

Manutenzioni periodiche. Una volta installato l'intero impianto, viene rilasciato il registro di manutenzione periodica, in funzione del tipo di impianto, tramite il quale si ha la verifica programmata di tutto l'IRAI. E' assolutamente indispensabile rispettare il piano di manutenzione, si ricorda che un impianto di rivelazione incendi interviene solo quando è effettivamente in atto un pericolo, e quell'istante deve essere certo nel momento esatto in cui è necessario, a qualsiasi ora, in qualsiasi giorno.

 
MARCHI TRATTATI

Sono disponibili sul mercato diversi produttori di sistemi rivelazione incendi.

Nel corso degli anni, abbiamo deciso di avvalerci e di concentrarci esclusivamente su alcuni marchi primari, in modo da poter intervenire con tempestività, ricambistica e professionalità in ogni situazione. Un impianto di rivelazione incendi non può attendere in manutenzione, è a rischio l'intera attività, peggio ancora se è aperta al pubblico.

Per questo abbiamo scelto di utilizzare i marchi NotifierBentel e Solo.

chiama: 0424 580 825

scrivi: info@rzse.eu