• R.Z. Staff

Roditori (ed altro) nei vostri impianti.

Aggiornato il: mar 25


In qualche occasione siamo stati chiamati per ricerca guasti in impianti elettrici. Inizialmente sembrava fosse il solito guasto dovuto a perdite elettriche, che su impianti di una certa età può succedere. Ma su impianti recenti sia nostri che di altri colleghi installatori si pensa a qualche difetto di prodotto: è strano. Invece cercando più a fondo ed aprendo scatole e derivazioni si scopre che è da un pò di tempo che dei roditori stanno vivendo nella nostra proprietà. Hanno messo su famiglia e ci stanno molto bene, soprattutto nelle nicchie dell'impianto elettrico. Il problema è che mangiano le guaine dei cavi o dei fili elettrici, a seconda che siano cavi esterni o interni se riescono a percorrere i tubi elettrici dai pozzetti.

Altre problematiche legate ai ratti invece si possono avere in impianti sia elettrici, sia fotovoltaici che tecnologici, in aziende agricole o dove vengono svolte lavorazioni alimentari. Nel caso di aziende, edifici aperti al pubblico avviene la deratizzazione periodica ed una continua disinfestazione, ma negli ambienti privati queste procedure non sono consuete.

I roditori vivono dove possono trovare facilmente cibo o residui di cibo, sono onnivori ma prediligono frutta, semi e cereali. Mangiano ogni giorno il 10% del loro peso corporeo, generano 8/10 piccoli roditori per volta con gestazioni inferiori al mese.

I topi quando non hanno abbastanza cibo nelle vicinanze, rosicchiano di tutto. Questo è anche dovuto alla crescita continua dei loro incisivi.

Casi comuni che abbiamo riscontrato:

  • cancelli che funzionano a momenti alterni;

  • cancelli che si aprono da soli o non funzionano;

  • campanelli che suonano da soli (ogni tanto);

  • videocitofoni che suonano da soli o sono disturbati o non funzionano;

  • differenziale che scatta o magnetotermico che scatta.

Il problema è che alcuni danni possono causare incendi nelle case.

Esempi di danneggiamenti da topo.

Questo invece è dovuto ad una coppia di cani, un pò nervosi.

Opss.. buongiorno!

Possibili soluzioni?

Per i cani non possiamo fare granché se non proteggere con armature metalliche le apparecchiature, per i roditori pulizia ed assenza di residui di cibo sono il primo passo per ridurne la presenza. Sigillare le tubazioni con paste che diano fastidio alla masticazione già lo facciamo, nei casi in cui è prevedibile che ci siano usiamo cavi armati antiroditore, o guaine metalliche nei punti critici, o cavi in guaina impregnati di sostanze antiroditore. Ma come ogni lavorazione il costo supplementare nell'utilizzo di questi cavi va valutato o discusso con voi, ne vale la pena?

É possibile interventire con prodotti naturali (olii essenziali ad esempio) o nei casi peggiori con ultrasuoni (alta frequenza) da installare nei punti critici. Attenzione, quando si installano apparecchiature ad ultrasuoni informatevi dal rivenditore/produttore che le frequenze siano corrette per gli animali che volete tenere lontano, ogni famiglia di animali ha una frequenza di disturbo propria: gli ultrasuoni per i topi non funzionano correttamente se dovete tenere lontano delle colombe. Anche la posizione è importante, le elevate frequenze degli ultrasuoni non sono in grado di "passare" i muri se non con una attenuazione della potenza molto elevata, quindi il risultato potrebbe non essere quello che ci si aspetta.

#Videosorveglianza #Antifurto #manutenzione #privati #ManutenzioneStraordinaria #Ristrutturazioni #ImpiantoElettrico

3,538 visualizzazioni

chiama: 0424 580 825

scrivi: info@rzse.eu

Via Roma 108 - 36027 Rosà (VI) | 0424 580825 - info@rzse.eu

  • Facebook - White Circle
  • Google+ - White Circle

INTERESSATO

Scrivici subito!

© 2018 R.Z. di Zanotto Remo Domenico P.IVA 01587460245